(andrea alessandro f. e francesca c.)

andrea:

L'ASIA DEL SUD-EST

external image 300px-SudestAsiatico.png

LO SPAZIO FISICO
L'Asia del sud-est è formata da penisole e da arcipelaghi.
La parte continentale è costituita dalla Penisola dell'Indocina e la parte insulare dagli arcipelaghi delle Molucche,dell'Indonesia e delle Filippine.
Negli arcipelaghi sono presenti molti vulcani ancora attivi,essi sono disposti ad arco attorno all'Indocina.
Tutta la regione è inclusa nell'area climatica equatoriale e tropicale. Le temperature sono quindi elevate e le piogge abbondanti, in particolare in Indonesia e nella parte meridionale della penisola Indocinese, dove il clima ha caratteristiche spiccatamente equatoriali. Altrove le piogge sono portate dal monsone estivo. In alcuni paesi le foreste pluviali coprono più della metà dell'intera superficie; lungo le coste sono diffuse le foreste di Mangrovie.
LA POPOLAZIONE
La popolazione è distribuita in modo irregolare:sono più abitate le zone delle pianure fluviali dell'Indocina e della Penisola di Malacca, mentre ci sono territori quasi disabitati nelle isole con foresta pluviale.
Le lingue e le etnie sono molto varie soprattutto negli arcipelaghi, dove le popolazioni si sono mescolate con gli immigrati di epoche diverse.
Le religioni sono principalmente: Buddismo,Islamismo e Cristianesimo.
external image 230px-Buddha_lantau.jpg
L'ECONOMIA E LE RISORSE
In generale il sud-est asiatico ha un Indice di Sviluppo Umano basso: la povertà economica è molto diffusa con una percentuale di analfabetismo molto alta.
I dati son diversi tra i vari Stati, perché l'Indonesia e la Thailandia attuano progressi con un ritmo sostenuto nel campo economico.
Qui si trova Singapore, un'isola che traina l'economia dell'Asia grazie anche all'esportazione di prodotti a basso costo dell'industria elettronica, dei giocattoli,della chimica e del tessile.
Il settore che continua ad avere un grande peso è quello agricolo:riso,mais,soia,tè,caffè,cotone,canna da zucchero e tabacco sono i prodotti maggiormente coltivati.

rava:

SINGAPORE

File:Location Singapore ASEAN.svg
File:Location Singapore ASEAN.svg


external image Singapore_flag.gif


IL TERRITORIO

La capitale di Singapore è Singapore!!!!
Lo stato di Singapore è costituito da 63 isole,non a caso l'isola principale è chiamata isola di Singapore.
Il territorio è costituito in prevalenza da coste basse e estese pianure,sono invece ridotte le foreste tropicali che dominavano il territorio un tempo. Per quanto riguarda l'idrografia questo stato presenta molti corsi d'acqua e laghi.Al centro dell'isola si estendono i due più grandi laghi di questo stato e uno dei più grandi parchi nazionali. Il fiume principale si chiama Singapore e sfocia nell'oceano indiano.
In passato l'area urbana era concentrata a sud in corrispondenza della foce del fiume Singapore mentre la parte rimanente era coperta da foreste tropicali.
Ora,Singapore ha in corso progetti di bonifica attraverso il prelievo di terra dalle proprie colline ,dai fondali marini e dai paesi vicini.
Verso gli anni sessanta il governo ha poi dato vita ad un unica area urbana edificando le zone periferiche.
external image 15294213-veduta-aerea-dei-giardini-di-nuova-apertura-by-the-bay-singapore-fiume-e-marina-barrage-di-singapore.jpg

IL CLIMA


Il clima di Singapore è equatoriale perché non sono presenti stagioni distinte (periodo delle piogge e periodo secco) con un elevato tasso di umidità e precipitazioni abbondanti.
Le temperature minime vanno dai 22-23° mentre le massime annuali vanno dai 33-34°. La percentuale di umidità arriva al 95% di notte e di mattina mentre 60% di pomeriggio.
I mesi più caldi sono Maggio e Giugno mentre i più umidi sono Novembre e Dicembre.

external image courbe_C.php?values=23.1,23.5,23.9,24.3,24.6,24.5,24.2,24.2,23.9,23.9,23.6,23.3,29.9,31.0,31.4,31.7,31.6,31.2,30.8,30.8,30.7,31.1,30.5,29.6,Singapore



POPOLAZIONE


Singapore è molto sviluppato economicamente non a caso viene considerato un nodo commerciale famoso per l'afflusso di: cinesi, indiani, pakistani, malesi e filippini, ed è per questo che la maggioranza della popolazione è composta da cinesi che occupano i 3/4 del territorio.
Le lingue principali sono: il cinese,malese e l'inglese; mentre la religione è prevalentemente buddista in minima percentuale mussulmana.

external image images?q=tbn:ANd9GcTz5XhdWo8oFusDCDvTHtQN18yeVy8Ntv1nZTvTR_a14hN22A0B

ECONOMIA



Singapore grazie al suo grande sviluppo economico viene considerata una delle "Tigri" d'Asia insieme a Hong Kong,Corea del Sud e Taiwan.
Il paese è specializzato nella produzione di prodotti tecnologici,informatici e biotecnologici.
Molto importanti sono anche le esportazioni nel settore manifatturiero che comprende l'elettronica, la raffinazione del petrolio,l'ingegneria meccanica e le scienze biomediche;Negli ultimi anni si è affermato infatti il settore farmaceutico e chimico.
Singapore possiede uno dei porti più trafficati del mondo è la quarta principale piazza per gli scambi commerciali dopo Londra,New York e Tokio.
Singapore è in oltre il primo centro finanziario del sud-est asiatico.


external image singapore_porto_1.jpg


CAMBOGIA



File:LocationCambodia.svg
File:LocationCambodia.svg

external image Cambodia_flag.gif

TERRITORIO


Il Regno di Cambogia è uno Stato del Sud-est asiatico,con capitale Phnom Penh. Confina a nord con Thailandia e Laos, ad est col Vietnam, a sud ancora con Vietnam e il Golfo del Siam, ad ovest ancora con Golfo del Siam e Thailandia.
Il territorio è principalmente composto da una vasta pianura alluvionale attraversato dal fiume Mekong. La sua superficie varia da 250 km² nella stagione secca ai 10.000 km² nella stagione delle piogge. La zona montuosa del paese si trova a Nord.Le aree montuose si trovano invece a Nord e sono rappresentate dai Monti Cardamomi.

external image il-fiume-Mekong_large.jpg





ECONOMIA


L'economia cambogiana si basa principalmente sull'agricoltura, in particolare sulla produzione di riso. Sono inoltre presenti le produzioni di mais, manioca, fagioli, soia, sesamo, canna da zucchero, banane, tabacco e noci di cocco. Il 60% della popolazione attiva trova occupazione in questi settori. Il prodotto più importante del settore è il caucciù ricavato dalle piante e il legname stesso che sono molto importanti per l'economia del paese. La pesca, soprattutto di carpe, pesci persici, riveste poi una notevole importanza economica per la Cambogia.
Il settore industriale è ancora in fase di sviluppo, avendo subito notevoli danni dovuti alle numerose guerre. I mercati della capitale Phnom Penh e delle altre cittadine stanno solo ora riaprendo e il commercio di prodotti artigianali (stoffe, argenti, legno).
Anche il settore turistico è in fase di espansione grazie alle attrazioni archeologiche.



external image images?q=tbn:ANd9GcTa125alcPtvYcC8IGasq75nH7cvXRIdlzXwGrkHkyUjUo4_2pR
external image 220px-Latex_dripping.JPG

CLIMA



La Cambogia rientra nell'area monsonica, ma sul clima del paese risentono alcuni fattori locali come la vicinanza all'equatore, che tende a prolungare il periodo piovoso, e la presenza periferica di alte terre che riparano alquanto le precipitazioni centrali.La stagione delle piogge va da maggio a ottobre (cielo coperto, temperature moderatamente elevate); il massimo delle precipitazioni si concentra in ottobre. La stagione secca va da novembre a febbraio. Vi è bel tempo e temperature relativamente fresche, che tendono ad aumentare in misura notevole fino alla seconda metà di maggio in cui, avvicinandosi la stagione piovosa, si vanno facendo torride.Gli altopiani periferici hanno condizioni climatiche diverse: temperature più fresche e soprattutto un'umidità più diffusa ed abbondante.

external image 1348042983673_effetto_notte_alluvioni_nella_russia_orientale_videostill_1.jpg


POPOLAZIONE



La lingua ufficiale e l'etnia del paese è il khmer, il francese è ancora parlato nelle aree urbane; l'inglese è divenuta nel frattempo la seconda lingua del paese.
La religione di stato è il buddhismo che è tornato a essere religione ufficiale mentre la principale minoranzareligiosa è quella islamica.
external image CAMBOGIA1.jpg
fra cester:
INDONESIAexternal image Indonesia_flag.gif
IL TERRITORIO
nome completo
repubblica d'indonesia
lingua ufficiale
bahasa indonesia
capitale
giacarta
forma di governo
repubblica
densità
131 ab./km
L'Indonesia è il più grande Stato-arcipelago situato nell'Oceano Pacifico tra l'Indocina e l'Australia.Confina ai pressi di Singapore,Malesia,Filppine a Nord e Australia a Sud.Esso è composto da 17,508 isole di cui 7.000 sono abitate.Le isole più importanti e pù grandi sono: Sumatra, Giava, Borneo, Celebes , Nuova Guinea e Bali.
Sumatraexternal image Indonesia-Sumatra-Toba-2984-Toba.jpg

giavaexternal image 681x454.jpg



borneo
external image 62fb5f1024529266c6e71c0c0c9ddb3c_Generic.jpg


celebesexternal image SWV-Sky.jpg
nuova guineaexternal image la-biodiversita-a-papua-nuova-guinea-mare.jpg
baliexternal image bali-indonesia.jpg
L'Indonesia è una zona prevalentemente montuosa e ricchissima di vulcani (esattamente 150 vulcani ancora oggi attivi) ed è posizionata sul bordo d'importanti faglie tettoniche quali la placca pacifica, eurasiatica e australiana che rendono la regione soggetta a terremoti,tsunami e vulcanesimo.I corsi d'acqua sono molto numerosi ed una gran parte di essi sono navigabili.
CLIMASituata lungo l'equatore l'Indonesia ha un clima tropicale distinta da due stagioni quella umida e quella secca ma la temperatura non varia molto infatti si aggira tra i 26 e i 30 gradi.LA POPOLAZIONE E LE CITTA'
La popolazione è distribuita in modo irregolare: la maggior parte di abitanti si trova nell'isola di Giava.Ci sono circa 300 gruppi etnici però essi sono riducibili a due: protomalesi e deuteromalesi.La città più importante è Giacarta (fa ridere ah!ah!) ed è la capitale e si trova sulla costa nordoccidentale dell'isola Giava presso la foce del fiume Ciliwung che è un insenatura nel mar di Giava.Essa sorge in una depressione con un'altezza all'incirca di 7 metri sul livello del mare(favorendo gli allagamenti)external image giacarta-01.jpg


L'ECONOMIA L'Indonesia è per il 43,7% composta dal settore primario,per il 13,2% dal settoresecondario e per il 43,1% dal terziario.È sviluppata l'agricoltura con produzione di riso, mais, manioca e patate dolci.Le estese foreste permettono una ricca produzione di legname.Nel settore secondario le industrie stanno acquisendo rilievi chimici, tessili, metallurgiche, meccaniche e elettroniche.Nel terziario il turismo si sta sviluppando sempre di più.FLORA E FAUNAl'Indonesia si estende nella foresta pluviale ed ha una vasta vegetazione tra cui: mangrovie,querce,palme,bambù,castagni e conifere,L'indonesia però ha un gran numero di piante a fioe di cui uno che si puo definire uno dei piu grandi fori al mondo cioè la Rafflesia arnoldiiexternal image RafflesiaArnFlw3.jpg

suddivisa invece dalla linea di wallace si suddivide la fauna:a nord della linea wallace c'e la fauna asiatica per esempio : rinoceronti,elefanti,la tigre,il tapiro,l orango e varie specie di scimmie come il gibbone.Invece nella zona a sud della linea di wallace c'e la fauna australiana per esempio:il cacatua,l'uccello paradiso,giardiniere,l'echidna e marsupiali come il bandicoot l'indonesa ha molte riserve naturali e marine per via dell'estinzione di alcune specie.
GLi ALTRI STATI DEL SUD-EST ASIATICO PROFILO GENERALE Nei mari del sud est asiatico troviamo altri stati accomunanti.
Dal punto di vista geologico le isole sono interessate da fenomeni sismici.
Tutti i Paesi sono stati colonie per la maggior parte inglesi; ma anche francesi e spagnoli.
La popolazione presenta una grande varietà etnica e linguistica e la distribuzione degli abitanti non è uniforme.
Alcuni stati, tra cui Brunei, Laos, Vietnam ecc ecc.., sono ricchi di risorse minerarie; altri invece hanno un'economia basata soprattutto sulle industrie.
Le industrie presenti sono legate alle risorse minerarie e sono: petrolchimiche, siderurgiche, meccaniche e agroalimentari.external image 1321629336916_dosomethingtoindonesia.jpg