Haiti è una nazione dell'America centrale situata al centro dei Caraibi, il paese è bagnato dall’Oceano Atlantico a nord e dal Mar dei Carabi a sud.
Il territorio haitiano copre la parte occidentale dell'isola di Hispaniola e confina a est con la Repubblica Dominicana ed è il paese meno sviluppato dell'emisfero settentrionale e uno dei più poveri al mondo.

L’isola, che ha un territorio prevalentemente montuoso di origine vulcanica, ha due massicci principali, la Hotte e la Selle, in cui si trova la vetta principale del paese, il Pic De La Selle.

Haiti_(orthographic_projection).svg.png
Gli abitanti vivono in case piccolissime e alcune non hanno nemmeno il tetto.
haiti (1).jpg
C'è oltre il 60% di disoccupati della popolazione e sul paese grava un pesante debito.
Haiti ha circa nove milioni di abitanti. Malgrado una densità molto elevata, la distribuzione della popolazione è disomogenea. Gran parte degli haitiani, infatti, vive nelle città, nelle pianure costiere e nelle valli. Circa il 90% degli abitanti è di origine africana, il resto della popolazione sono libanesi e siriani.
La lingua ufficiale è il francese, ma viene parlata solo dal 10% della popolazione, il resto parla il creolo haitiano che è una sorta di evoluzione della lingua francese ma modificata negli anni dagli schiavi africani.
La religione prevalente è il cattolicesimo, ma il 20% sono protestanti.

E' stata una delle prime nazioni dell' America a dichiarare la propria indipendenza.
Dall'inizio del 2004 Haiti è al centro di una rivolta popolare che ha causato disordini e violenza.
E' stata colpita nell'estate 2004 dall'uragano Jeanne e nel Gennaio 2010 da un disastroso terremoto, che provocò molti danni e molte vittime. Ora è in corso una missione internazionale di aiuto da parte dell'ONU.

haiti.jpg

Si sconsiglia di visitare Haiti a causa dei problemi interni, la povertà e la criminalità, che hanno dato spesso origine a scontri di tipo razziale tra la minoranza mulatta, più ricca, e la maggioranza di razza nera, più povera.
E c'è sempre il rischio di un terremoto.

La flora è costituita da piante tropicali coma la Palma Da Cocco ed il Caucciù o Poliisoprene naturale è un idrocarburo polimero ottenuto naturalmente dall'estrazione di queste piante e ci sono numerose specie di fiori tropicali come l’ibis e le orchidee giganti.

PALMA DA COCCO
palma-da-cocco.jpg

CAUCCIU' O POLIISOPRENE NATURALE

n6_albero_havea_brasiliensis.jpg

IBIS

fiore ibis.jpg

La fauna è costituita prevalentemente da uccelli e da pesci tropicali, che popolano le acque calde che si trovano intorno al paese.

Il clima è caldo e umido, con una stagione più secca, che va da novembre a maggio, e una più umida, che va da giugno a ottobre, ma le piogge possono verificarsi durante quasi tutto l’anno a seconda della regione.