LA GUERRA DEL VIETNAM
Elicottero statunitense (UH-1) appoggia truppe di terra durante l'avanzata
Elicottero statunitense (UH-1) appoggia truppe di terra durante l'avanzata
La guerra del Vietnam (in vietnamita Chiến tranh Việt Nam) è uno dei più importanti conflitti della Guerra Fredda. Esso durò per circa 10 anni,anche se numerose attività di guerriglia contro il governo sudvietnamita,di stampo filo-capitalista,da parte degli indipendentisti del Vietnam del Nord,una repubblica socialista filo-comunista. Il conflitto (inteso come combattimenti)vide il suo inizio l'8 Marzo 1965,quando circa 3.500 marines americani sbarcarono vicino alla città portuale di Da Nang,inizialmente per proteggere la base militare situata in essa,ma che presero in seguito parte ai combattimenti contro i Viet Cong. In seguito,anche la 173ª brigata aviotrasportata,che faceva parte delle forze di intervento rapido del Pacifico,venne inviata a Saigon(ora Hồ Chí Minh,in onore del leader del vietnam comunista) per rafforzare le difese della capitale. In seguito,il 29 Luglio 1965,oltre 4.000 uomini appartenenti alla famosissima 101st Airborne Division (che prese parte anche allo Sbarco in Normandia) vennero paracadutati nella baia di Cam Ranh per proteggere la zona montuosa degli altipiani centrali. Ebbe così inizio un lungo conflitto,destinato a diventare la prima grande sconfitta riportata dagli Stati Uniti. Essa si concluse il 30 Aprile 1975,quando le truppe del Fronte di Liberazione Nazionale entrarono a Saigon,dato che il governo degli Stati uniti aveva deciso di non appoggiare più il Vietnam del Sud per il periodo '75-76. Terminò così uno dei più grandi conflitti del XX secolo,sicuramente uno dei più lunghi,e che costò un numero di vite umane enormi sia da parte americana,sia vietnamita,sia civile.
Il Vietnam Veterans Memorial
Il Vietnam Veterans Memorial
DOVE E QUANDO external image Viet_Nam.gifexternal image vietnam.gif La Guerra del Vietnam interessò l'area del Vietnam del Sud,tuttavia numerosi bombardamenti colpirono il Vietnam del Nord e vi fu un piccolo scontro a fuoco tra navi statunitensi e vietnamite nel golfo del Tonchino (Gulf of Tonkin nella carta).
Un bombardiere pesante americano(B-52) durante un bombardamento a tappeto
Un bombardiere pesante americano(B-52) durante un bombardamento a tappeto
Fate l'amore,non la guerra!
Manifestazione pacifica contro la guerra
Manifestazione pacifica contro la guerra
Già all'inizio della guerra nei campus e nelle università erano sorti movimenti (non sempre pacifici) pacifisti contro la guerra e il servizio militare obbligatorio (leva). Molti americani si opponevano alla guerra vedendola come un conflitto distruttivo contro l'indipendenza del Vietnam; altri per l'evidente mancanza di obiettivi e per l'impossibilità di ottenere vittoria. Alcuni pacifisti erano veterani del Vietnam, come l'organizzazione "Veterani del Vietnam Contro la Guerra".
PUT FLOWERS IN YOUR GUNS!
PUT FLOWERS IN YOUR GUNS!
IL NAPALM E L'AGENT ORANGE Il napalm è un composto di acido naftenico e palmitico. Esso era usato per produrre ordigni incendiari e come combustibile nei lanciafiamme. Durante la guerra del Vietnam esso vide un grande utilizzo,sia per disboscare sia per stanare i guerriglieri Viet Cong nascosti nella giungla. Tuttavia,dato che la tattica più usata dagli americani era il bombardamento a tappeto,la popolazione civile era duramente colpita. external image napalm.jpg Famosissima è la storia di Kim Phuc,che all'età di nove anni rimase gravemente ustionata dopo un bombardamento a base di napalm. Un fotografo scattò questa foto,che fece il giro del mondo e divenne un simbolo delle crudeltà della guerra verso la popolazione civile. Agente Arancio è il nome in codice di un defoliante utilizzato dall'esercito statunitense durante la guerra del Vietnam. Esso aveva effetti cancerogeni e teratogeni,infatti causava malattie e deformazioni nei neonati. external image A_vietnamese_Professor_is_pictured_with_a_group_of_handicapped_children.jpg Il 31 gennaio 2004, un gruppo vietnamita a favore dei diritti delle vittime, per conto di tre persone colpite, intentò una causa contro diverse compagnie statunitensi, accusandole di aver causato lesioni fisiche sviluppando e producendo le sostanze chimiche. Una delle principali accuse delle vittime sostiene che le aziende fornitrici fossero a conoscenza degli effetti teratogeni e cancerogeni e che nonostante ciò produssero e rifornirono di Agente Arancio l'esercito statunitense.